mercoledì 9 febbraio 2011

Nebbia a Venezia: 8 febbraio 2011


La nebbia a Venezia l'8 febbraio 2011 è stata fitta e persistente per tutta la giornata. Questo fenomeno è inconsueto in febbraio perché di norma la nebbia a Venezia si manifesta di più nel periodo tardo autunnale. Tuttavia l'alta pressione che staziona in questa zona da qualche giorno ha portato prima il bel tempo e temperature quasi primaverili, e poi la nebbia. 
Fin dal mattino la nebbia ha avvolto la città con una cappa impenetrabile e in lontananza si sentivano i segnalatori acustici delle imbarcazioni impegnate in una difficoltosa navigazione con visibilità limitata. Una minima schiarita si è avuta nel pomeriggio ma poi la nebbia in serata è calata di nuovo inesorabile con il suo carico di umidità. Come al solito vengono penalizzati i trasporti via acqua e i vaporetti "giracittà" effettuano corse limitate. Comunque vengono garantiti i collegamenti con le isole grazie a vaporetti forniti di radar. La velocità dei mezzi deve essere moderata per evitare il pericolo, sempre presente, di collisioni. E allora chi può fare a meno di prendere il vaporetto si concede, come il sottoscritto, una passeggiata per Venezia con la nebbia. E' ovvio che è anche una buona occasione per scattare delle foto. Credo che anche se la nebbia rende meno nitide le immagini, esse saranno comunque familiari a chi conosce Venezia. I luoghi sono per la maggior parte lungo il Canal Grande e nella zona di Rialto. Ci si era illusi che la bella stagione fosse arrivata, invece questa nebbia a Venezia dell'8 febbraio 2011 ci ha ricordato che siamo ancora in pieno inverno.


12 commenti:

Les Idées Heureuses ha detto...

Très belles photos Fausto.

Minghetti ha detto...

Venezia con la nebbia, con il sole, con la neve... è sempre Venezia, la città più bella del mondo... vero?

Anne ha detto...

Vos photos sont magnifiques, Fausto. Merci de partager avec nous ces instants où la beauté s'enveloppe de mystère.
Anne

iRiMiKi ha detto...

Speravo proprio di trovare questo post stamattina! Ci ho pensato tutta ieri, cercando di ritrovare la via di casa attraverso un muro di nebbia. Era talmente fitta da rendere irriconoscibili anche i posti famigliari, soprattutto nelle zone di campagna. E mi chiedevo se era così anche a Venezia, e ti immaginavo (con un po' di invidia) in giro per le calli con la macchina fotografica.
Con la nebbia a Venezia aumenta la suspence, e non solo per il rischio di finire in un canale. La nebbia accentua la sensazione di mistero che questa incredibile città trasmette. E nelle foto che hai pubblicato è presente quell'atmosfera particolare. Grazie del reportage. Una di queste immagini metterei come fondo desktop... ma quale? Mi piacciono tutte!

Rose ha detto...

Superbes photos ! On aimerait y être!

Anonimo ha detto...

Les photos sont merveilleuses Fausto !
J'aime flâner dans la brume Vénitienne, frissons garantis. Misteriosa nebbia !
Ci vediamo presto.
M.17

AnnaLivia ha detto...

Ciao Fausto,

merci pour ces belles photos de Venise enveloppée de mystère!
Buona giornata!

VenetiaMicio ha detto...

J'adore Fausto, je suis sous le charme de tes photos. Magique !
Merci pour le partage
Danielle

Fausto ha detto...

Martine: Merci beaucoup!
Bonne soirée.

Minghetti: Concordo in pieno, Venezia è sempre speciale, con qualsiasi condizione atmosferica e orario. In effetti Venezia è una città senza tempo.
Ciao.

Anne: J'espère avoir été capable de capturer l'atmosphère mystérieuse qui enveloppait Venise dans le brouillard.
Bonne soirée.

Irina: Sono felice di averti accontentato. So quanto possa essere fitta la nebbia in terraferma. A Venezia con la nebbia basta fare un po' di attenzione per scoprire dei bei dettagli da fotografare. E' poi vero che la città sotto la nebbia diventa misteriosa, si stenta a riconoscere luoghi altrimenti familiari. Anche questo è un aspetto che mi piace della nebbia.
Ciao.

Rose: Merci. J'espère que vous aurez la possibilité à l'avenir.
Bonne soirée.

M. 17: Je vous remercie beaucoup. Il est agréable de se promener à Venise dans le brouillard!
A presto.

AnnaLivia: Merci beaucoup. C'est toujours un plaisir de partager avec vous les photos que je prends au cours de mes promenades à Venise.
A presto.

Danielle: Merci. Et moi aussi, je remercie Venise que me permet de prendre quelques photos!
A bientôt.

Nathanaëlle ha detto...

Magnifique ! Grazie mille !

Alessandra ha detto...

Anch'io immagino Fausto con la reflex in giro per Venezia!Che fortuna...
Queste foto sono una più bella dell'altra.

Sarai Migdal ha detto...

Buongiorno Fausto, mi son permessa di usare una tuo foto nel blog di un amico scrittore che gestisco io; ovviamente ti ho citato e ho messo il link. Belle foto, grazie! Maddalena

http://giovannighiselli.blogspot.it/2015/12/linverno-venezia.html

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails