mercoledì 1 dicembre 2010

Vista dal Campanile di San Niccolò dei Mendicoli


La vista dal Campanile di San Niccolò dei Mendicoli propone un panorama insolito di Venezia, osservabile dall'estremità ovest della città. Questa vista quindi privilegia la zona intorno alla stazione marittima che è un'area strategica per via dell'arrivo delle navi da crociera che fanno scalo a Venezia. Propongo allora un'altra serie fotografica tratta degli scatti effettuati dalla cella campanaria del Campanile di San Niccolò dei Mendicoli qualche tempo fa.
Questa la descrizione delle immagini. Sotto al titolo un notevole gruppo di campanili veneziani. Il Campanile di Santa Maria Maggiore, localizzato lì dove hanno sede le carceri di Venezia. Il Campanile delle Terese, recentemente restaurato. Uno scorcio della darsena della stazione marittima. Il Campanile di Sant'Andrea della Zirada, vicino a Piazzale Roma. Un'enorme nave da crociera della MSC (più alta del Campanile di San Niccolò dei Mendicoli) mi impedisce di vedere il Mulino Stucky. Una vista verso i Colli Euganei, in provincia di Padova. Una ciminiera si erge dall'ex cotonificio, ora sede dello IUAV, con sullo sfondo l'Isola di Sacca Fisola.


8 commenti:

Anonimo ha detto...

Questa chiesa di San Niccolo dei Mendicoli la abbiamo scoperta per caso durante una passegiata nel sestiere di Dorsoduro. Su aspetto esterno ci ha sembrato modesto, pero la curiositá ci ha invitato a entrare. E stato per noi una sorpresa incredibile di scoprire una meraviglia perduta nel questo quartiere tranquillo e poco conosciuto dei turisti! E per me una delle pui belle chiese di Venezia, e consiglio a tutti chi non la conoscono di visitarla. Per Lei, Fausto, é riservato il privileggio di salire nella torre, cio che ci permette avere dei belle foto della cittá ! Grazie e scusate per le errori di lingua.....Louis.Dijon.

Oscar ha detto...

Beato te che puoi visitare tutti i campanili di Venezia! Questa è sicuramente una delle mie preferite.
P.S. mi dispiace per la libreria Mondadori. L'ho visitata in tante occasioni. Ho acquistato libri e, anche per me, è sempre stata uno dei tanti punti di riferimento.
Mi dispiace pure per coloro che lavoravano là. Spero che riescano a ricollocarsi velocemente. Ciao!

marshall ha detto...

Fausto,
scusa l'ignoranza: è la stessa chiesa che su Venezia.360map è chiamata semplicemente chiesa San Nicolò, in Campo San Nicolò?
Credo di sì, anche perchè c'è vicino il distaccamento d'Architettura dello IUAV, e poi, girando intorno alla chiesa, si vede sullo sfondo la parte alta della sagoma di una nave da crociera.
Che mi avrebbe tratto un pò in inganno è stato il fatto che nel post la indichi all'estremo est, mentre io quel punto (avendo girato attorno la chiesa per almeno due serate l'inverno scorso, quando poi ti chiesi se lo IULM si trovasse all'interno dell'ex stabilimento del Cotonificio Cantoni), me lo immaginavo a sud ovest.
Inoltre, che m'vrebbe tratto ulteriormente in inganno è il fatto che sono stupito dai tanti campanili che si possono ammirare da quel campanile.
Campanili tutti uno più bello dell'altro: è una delizia! Il luogo, quell'angolino, poi, è talmente poetico da ispirare un qualunque poeta.

M'è venuta una curiosità: siccome qui dalle mie parti (sono i casi, ad esempio, di Cinisello Balsamo e Nova Milanese) hanno eliminato, abbattendoli, rasandoli al suolo, tutti gli acquedotti, in quanto non più necessari, e quindi diventati ingombranti!, TI CHIEDO SE L'ACQUEDOTTO della 5a foto, quello "vicino" al campanile Sant Andrea della Zirada, è ancora in funzione?
Ciao.

Fausto ha detto...

Louis: Questa chiesa è una tra le più antiche di Venezia e il suo interno è davvero notevole. Lo si può visitare in tutta tranquillità poiché raramente arrivano dei turisti fino a questa zona periferica di Venezia. Non ho nessun privilegio riservato (magari lo fosse!). Invece mi costa tanta fatica e pazienza cercare di ottenere il permesso per salire sui campanili.
Buona serata.

Oscar: Posso andare sui campanili a condizione di avere l'autorizzazione, e non è per niente facile. Anche se il Campanile di San Niccolò non è molto alto si possono apprezzare da lassù delle belle viste di Venezia.
Esprimo come te la solidarietà ai lavoratori della Libreria Mondadori, sperando che possano trovare un altro impiego in tempi brevi.
Ciao.

Mario: Si, è proprio la Chiesa di San Niccolò dei Mendicoli ed è posta a poche decine di metri dallo IUAV. Ho sbagliato io nello scrivere a est di Venezia. Questi errori li devo agli orari impossibili durante i quali pubblico i miei post, ma grazie al tuo commento ho prontamente corretto. Sono rimasto anch'io sorpreso dalla quantità di campanili che si vedevano da lassù, seppure in lontananza.
Non so dirti se quella parte dell'acquedotto sia ancora in funzione. So però che di certo lì vicino (nello stesso edificio dell'Autorimessa Comunale), ci sono delle pompe di rilancio dell'acquedotto comunale ancora in marcia.
Ciao.

emilia ha detto...

Grande Fausto, il nostro Signore dei Campanili!
Foto straordinarie come sempre!
Complimenti! Non ci sono stata in quelle parti ma ci andrò un giorno :)

marshall ha detto...

Caspita!
Mi ero perso questo post, e anche l'altro che parla dell' Interno del Campanile di San Niccolò dei Mendicoli

marshall ha detto...

Il mio ultimo commento qui sopra è riferito al post Campanile di San Nicolò dei Menticoli, che traccia la storia di questo campanile che è il più antico di Venezia.
C'è inoltre il link della bella storia del Ponte dei Pugni, che in tempi passati separava le due frazioni di allora di Venezia, i cui giovani si scazzottavano su quel Ponte per conquistarsi un'amata appartenente all'altra frazione opposta.

Fausto ha detto...

emilia: Sono contento di averti mostrato una zona di Venezia che ancora non conosci. Ti consiglio comunque di andarla a vedere durante il tuo prossimo soggiorno.
Ciao.

Mario: Con i vari post sul Campanile di San Niccolò dei Mendicoli ho cercato di dare informazioni e foto su un'area di Venezia poco conosciuta ma che tuttavia riserva dei luoghi interessanti da vedere.
Ciao.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails