martedì 15 giugno 2010

Non Toccare il Gatto


"Non toccare il gatto" non è solo un improbabile divieto scritto da qualche parte, ma è anche il titolo di un libro di Mary Stewart. Il libro "Non toccare il gatto", il cui titolo originale è "Touch not the cat", si trova in questi giorni sui tavoli posti fuori della Libreria Acqua Alta. Anche da queste immagini possiamo constatare come ci siano almeno quattro gatti a Venezia. Da tre giorni consecutivi i gatti della libreria si stendono sugli stessi posti mentre uno in particolare apprezza la vicinanza al libro "Non toccare il gatto" (vedi foto in alto). Che abbia capito che stando presso questo libro la gente si sente in soggezione e lo lascia riposare in santa pace? Non credo che il gatto si metta lì di proposito, ma comunque il risultato è che più nessuno lo accarezza e così esso si può permettere di fare la sua toeletta senza essere disturbato. Anche gli altri gatti sembrano approfittare della presenza del libro "Non toccare il gatto". Era troppo bella l'occasione per scattare alcune foto in questa insolita situazione per lasciarsela sfuggire!





10 commenti:

Aldo ha detto...

Bellissima serie di foto e pure divertente. La libreria Acqua Alta è proprio un posto magico.

norma c ha detto...

J'adore ce billet dédié à nos amis félins, tous plus beaux les uns que les autres !

WALTER FANO ha detto...

L'ho sempre detto che i gatti sono più intelligenti di quanto si creda! ;-)

maite ha detto...

J'aime bien le fouillis chez Luigi, il m'avait dit il y a un an qu'il avait cédé sa boutique à un jeune... J'ai vu qu'il n'en était rien.
Bonne journée, Fausto, a presto !

AnnaLivia ha detto...

Quand je suis allée à la librairie de Luigi en mai, il pleuvait... Pas de chats étendus parmi les bouquins mais... un petit clin d'oeil sur mon blog...
Buona giornata Fausto!

VenetiaMicio ha detto...

J'adore tes photos...Tu as merveilleusement saisi ces doux moments de toilette ou de repos !
En novembre, quand nous sommes passés chez Luigi, les 2 chats aperçus à ce moment-là dormaient dans des petites corbeilles à l'extérieur.
La dernière photo de celui qui dort dans son petit igloo est mignonne tout plein
bonne soirée
Danielle

Anne ha detto...

Ces photos sont charmantes et pleines d'humour et de tendresse.
Merci, Aldo! Bonne semaine!
Anne

Fausto ha detto...

Aldo: Di sicuro quella libreria non è un posto comune e i gatti danno quel tocco in più per renderlo speciale.
Buona serata.

norma: Comme tous les amoureux de Venise, moi aussi, j'aime les chats de la ville.
A bientôt.

Walter: E già, sanno leggere e non ce lo danno ad intendere!
A presto.

maite: Mais Luigi est toujours là. Et l'endroit a conservé son charme.
A bientôt.

AnnaLivia: J'ai vu votre petit clin d'oeil sur votre blog, merci.
A presto.

Danielle: En effet, il faut avoir de la chance pour trouver ces chats quand ils sont éveillés. Habituellement, ils dorment.
Bonne soirée.

Anne: Quatre chats spéciaux comme le lieu où ils vivent!
A bientôt.

lilylatigresse ha detto...

Ho scoperto il tuo blog x caso proprio ricercando notizie sulla libreria Acqua Alta.
Ti volevo ringraziare poichè con le tue dettagliate descrizioni,il mese scorso in occasione di un fine settimana a Venezia son riuscita a trovarla senza alcuna difficoltà!

Fausto ha detto...

lilylatigresse: Benvenuta nel blog. Sono contento ti esserti stato di aiuto.
Ciao.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails