domenica 23 maggio 2010

Vedute dal Campanile dei Carmini


Le vedute dal Campanile dei Carmini sono davvero notevoli, e quindi vorrei condividere con voi un'ultima serie di immagini prese da lassù. Passo direttamente alla descrizione delle vedute dal Campanile dei Carmini. La prima foto sotto al titolo mostra in lontananza la Basilica di San Giovanni e Paolo. Quindi il Chiostro dei Carmini con una bellissima pianta di glicini. Il giardino di Palazzo Zenobio, dal quale avevo scattato qualche tempo fa proprio delle foto al Campanile dei Carmini. Il Campanile di Santa Maria Maggiore. Le chiese e i campanili dei Tolentini e di S. Simeon Piccolo, ripresi con un'inquadratura insolita. La Chiesa e il Campanile di San Geremia, oltre il Canal Grande. Il retro della facciata della Chiesa dei Carmini, poco distante il massiccio Palazzo Foscarini e la Scuola Grande dei Carmini. Infine una vista verso Piazzale Roma e la terraferma.










7 commenti:

AnnaLivia ha detto...

Ciao Fausto,
merci pour ce nouveau tour d'horizon! Alors, des développements pour le campanile de S. Pantalon?
Bon dimanche,
a presto!!

Fausto ha detto...

AnnaLivia: Je n'ai pas encore reçu la permission d'aller sur le campanile de San Pantalon. Mais sur ma liste il y a déjà deux autres campaniles. J'espère leur rendre visite au cours de la prochaine semaine.
A presto.

maite ha detto...

Merci Fausto d'avoir répondu à Emilia. Il y a quinze jours j'étais à Venise mais il me semble que c'était il y a très longtemps...En tout cas, un des rares moments agréables passés à Venise aura été nos petits bavardages de l'après-midi ; toutes mes amitiés, a presto !

gloria68 ha detto...

Ciao Fausto..
Certo che Venezia è bella da qualsiasi parte la si vede, sia dal cielo che da terra! Il Chiostro dei –Carmini…ummmm…ricordi, ricordi.. ho frequentato l’istituto d’arte…pensa che ho fatto le medie dell’istituto d’arte, in campo S, Margherita… (non esistono più…)
Per quanto riguarda discorso gatti… la mia micia l’ho salvata, detta dal tipo che ho contattato, da una mangiata certa! Mi diceva, che la settimana prima, il fratellino era sparito e avevano preso, ora non ricordo bene, se una o due persone che prendevano i gatti per essere mangiati.. pagati a fior fiore di quattrini da ristoratori.. In Sacca Fisola, invece, da quando erano arrivati degli extracomunitari, sono iniziati a sparire di brutto!.. Purtroppo, non può scattare denuncia, finché non si hanno le prove!.. (premetto che non sono razzista, per alcuni popoli è del tutto normale mangiare cani e gatti).
Buona Domenica!

Fausto ha detto...

maite: Je vous remercie pour votre gentillesse. Moi aussi, j'ai beaucoup aimé nos conversations.
A presto.

gloria68: Allora tutti i veneziani (ed i visitatori della città) devono tenere gli occhi aperti. Chiunque avesse una macchina fotografica dovrebbe cercare di cogliere sul fatto i responsabili di questi atti insensati. Credevo che i gatti di Venezia morissero avvelenati, ma a quanto pare la realtà sembra diversa. Ed è sconcertante.
Buona serata.

emilia ha detto...

Non so ancora quale di queste foto è la mia preferita, forse quella che esalta l'architettura dedicata all'aristocrazia celeste... Ma non dirmi che credi a quella legenda metropolitana sulla scomparsa dei gatti a Venezia che ti ha raccontato la tua nuova lettrice Gloria :-) Comunque la tua gentilezza non conosce limiti :)

Fausto ha detto...

emilia: Quando vado sui campanili scatto centinaia di foto, anche per me è difficile scegliere un'immagine come preferita.
----
Voglio sperare che i gatti di Venezia non siano scomparsi per quel motivo.
A presto.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails