venerdì 29 luglio 2011

Corte del Teatro Vechio


La Corte del Teatro Vechio si trova a Venezia nel sestiere di San Polo. La Corte del Teatro Vechio è localizzata nella contrada di San Cassiano, non lontana dalla Calle del Campaniel sulla quale sorge l'antico Campanile di San Cassiano. Questa corte è privata e l'accesso viene bloccato da un cancello metallico, per cui per scattare le foto che propongo in questo post ho dovuto aspettare e chiedere il permesso ad un residente che rientrava a casa.
Oltre il cancello si arriva subito in Corte del Teatro Vechio, posto tranquillo e antico, almeno a giudicare dal porticato ormai murato che forse un tempo fungeva anche da fòntego, ossia un luogo dove si stoccavano le merci. Il nome di questa corte deriva dal fatto che qui venne edificato nella seconda metà del '500 il primo teatro in mattoni di Venezia, purtroppo già demolito nel corso del settecento. Leggermente decentrata è posta una vera da pozzo di manifattura piuttosto grezza e che tuttavia avrebbe bisogno di essere restaurata (vedi foto). La Corte del Teatro Vechio è dotata di una riva sul Canal Grande, anch'essa sbarrata da un cancello. Ricordiamo che "vechio" in quanto dialetto veneziano viene pronunciato "vecio" perché la "acca" (H) è muta. "Spechio" diventa "specio", "ochio" diviene "ocio" e "chiesa" si tramuta in "ciesa", solo per fare alcuni esempi. Consiglio a chi non ha problemi di tempo di visitare questa corte silenziosa che ci farà assaporare l'atmosfera di quella Venezia che tanto ci piace, pittoresca e calma. L'importante è ottenere il permesso di entrare in corte da parte di un residente, non credo che ci verrà negato se lo si chiederà con garbo. La fermata del vaporetto più vicina per arrivare in Corte del Teatro Vechio è "Rialto Mercato" (linea 1).


6 commenti:

ytaba36 ha detto...

I'd like to live in the casa (last photo), and be able to see that hidden vera da pozzo every day! :-) At least that vera da pozzo might be safe from vandals.

Yvonne

Gianfranco Dall'Omo ha detto...

Perché viene concesso di mettere un cancello ad una corte che dovrebbe essere pubblico passaggio.L'hanno comperata? Non é possibile, comunque questo non si dovrebbe fare. Se si sono messi il cancello dovrebbero restaurare almeno a loro spese la vera da pozzo. Gianfranco Dall'Omo

Randy Bosch ha detto...

The walled-in portego is fascinating and invisible to the public until now with your help! Seeing the "leaning" columns, the brick infill may have been a structural necessity! Thank you, Fausto.

emilia ha detto...

Ciao Fausto, da tanto volevo vederlo! Grazie

Fausto ha detto...

Yvonne: It looks like a not so stable house. Doesn't it? The vera da pozzo is definitely safe there.
Kind regards.

Gianfranco: Purtroppo numerose corti a Venezia sono private e l'accesso non viene concesso al pubblico. Comunque, essendo uno spazio privato, i residenti dovrebbero accollarsi le spese dei restauri del luogo, almeno in teoria.
Ciao.

Randy Bosch: You're right, probably the walled-in portego has been necessary in order to improve the stability of that building.
Kind regards.

emilia: Accontentata!
Buona domenica.

Paolo ha detto...

Bella, ci sono stato due giorni fa...veramente un gioiello!
Chissà quante cose nascoste ha ancora da mostrare la città...

Paolo

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails