lunedì 10 febbraio 2014

Osteria al Ponte


L’Osteria al Ponte si è trasferita da qualche settimana dalla sua sede originale. Infatti questa classica osteria veneziana non è più localizzata di fronte alla Chiesa di SS. Giovanni e Paolo oltre Ponte Cavallo, ma per trovarla bisogna proseguire per Calle Larga Giacinto Gallina e girare a destra per Calle de la Testa. Dopo solo venti metri ci si imbatte nell’Osteria al Ponte, dove un tempo c’erano le Antiche Cantine Ardenghi. Il cambio di sede ha comportato il vantaggio di sfruttare una superficie più ampia, e ciò permette di avere, oltre al tradizionale servizio al banco, con vini e cicchetti, anche ben 40 posti a sedere nella sala interna. 
Il personale dell’Osteria al Ponte è rimasto lo stesso: Ivan, Marco, Deborah e Salvatore vi accolgono sempre in maniera simpatica e vi fanno provare l’atmosfera tipica dei locali veneziani di un tempo. L’Osteria al Ponte adesso può proporre ai suoi clienti un menù completo oppure una vasta scelta di spaghetti (vedi ultima foto), le cui porzioni, credetemi, sono davvero abbondanti. Le specialità della casa sono, oltre ai già citati cicchetti, il baccalà, le seppie in nero e le sarde in saor. Viene offerto gratis il WiFi, e non si paga né servizio né coperto. L’Osteria al Ponte è aperta tutti i giorni dalle ore 9,00 alle 24,00 e si trova a Cannaregio 6369. Per ulteriori informazioni e prenotazioni potete chiamare l’Osteria al Ponte al numero di telefono 041 5286157. Io consiglio questo locale a tutti, vi troverete (cosa rara) molti veneziani affezionati clienti e (forse) qualche turista.
Insomma, l’Osteria al Ponte è da provare!



10 commenti:

Birgit ha detto...

Grazie per l'aviso! Si chiama sempre Osteria al Ponte o piuttosto Antica Cantina?

raffa ha detto...

Grazie di questa informazione.......spero tanto di andarci ...da come descrivi .....mi e' gia' venuta fame

Claudio ha detto...

E' quello che desidero quando visito Venezia:gustarmi qualche specialità veneziana preparata e servita,magari con qualche battuta in dialetto,da veri veneziani.
Chiedo troppo?

AnnaLivia ha detto...

Je note l'adresse pour mon prochain séjour à Venise en mai. Buna settimana Fausto, a presto!

stephanie dupont ha detto...

perfetto...prendo nota per una prossima visita...grazie !!!

Graziella ha detto...

GRAZIE PER L'INFORMAZIONE, FAUSTO, OGNI VOLTA CHE VISITO VENEZIA VADO LÍ!1 TANTE GRAZIE

Per le vie di Milano... ha detto...

Grazie Fausto, sono utilissimi questi tuoi consigli. Spesso, quando veniamo a Venezia, non prendiamo del tempo per "esplorare" e rischiamo di perderci questi angoli pieni di tradizione. Per una come me poi, che impazzisce per i piatti tipici locali (tipo le sarde in saor...mmm...), sarà una tappa obbligata! :)

Lunablu ha detto...

E adesso come faccio a non farci un salto per assaggiare le seppie in nero o le sarde in saor (o magari tutte e due)?! Grazie per la preziosa dritta;-)

Elio ha detto...

Grazie dell'informazione, Fausto. Mi annoto il nuovo indirizzo perché mi ci sono trovato veramente bene. Spero abbiano conservato i prezzi dell'anno scorso, pur accettando un modico aumento visto il tempo trascorso.
Un caro saluto.

Fausto ha detto...

Birgit: Si chiama sempre Osteria al Ponte ed ha mantenuto l'insegna dell'Antica Cantina Ardenghi.
Buona serata.

raffa: Come menù c'è una vasta scelta, soprattutto di specialità veneziane. Le porzioni sono a dir poco generose.
Ciao.

Claudio: E' uno degli ultimi locali che sento davvero possedere ancora il vecchio spirito della città. Il locale può risultare a volte un po' rumoroso solo perché è genuino e le risate o le battute dei clienti veneziani non si trattengono. Per me è un pregio dell'Osteria al Ponte.
Buona serata.

AnnaLivia: Vous connaissez déjà l'osteria et vous verrez alors que le personnel est resté amical comme avant de changer leur maison. Pour essayer de plats vénitiens c'est parfait.
A bientôt.

stephanie dupont, Graziella: Vale la pena di provare questa osteria. Io non ne resto mai deluso!
Ciao.

Per le vie di Milano: Se cerchi i piatti tipici veneziani li troverai in quest'osteria. Spero che non ti perderai per strada, considera che si trova molto vicino alla Chiesa di San Giovanni e Paolo.
Buona serata.

Lunablu: Nel dubbio, assaggia tutti e due i piatti. Fatti consigliare da Ivan e da Deborah.
Ciao.

Elio: Penso che i prezzi non saranno cambiati di molto. Adesso però si possono anche mangiare piatti caldi della cucina tradizionale veneziana. Sono certo che apprezzerai.
Buona serata.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails