sabato 12 novembre 2011

Venezia: Festa di San Martino


A Venezia la Festa di San Martino si è svolta anche in questo 11 novembre 2011 per la gioia dei bambini. La Festa di San Martino è certamente la ricorrenza in cui i più piccoli sono gli assoluti protagonisti. Infatti, a partire dalla mattinata, centinaia di bambini si riversano per la città, armati di mestoli e vecchie pentole. Essi con i loro tipici arnesi entrano nei negozi e fanno un frastuono tale che i proprietari, se vogliono farli smettere, sono costretti a dargli qualche moneta o delle caramelle.
I bambini vanno nei negozi intonando la caratteristica canzone "San Martin xe andà in sofita", solo così possono ottenere la ricompensa sperata. Fino alla chiusura delle botteghe di sera i bambini proseguono nel loro lungo giro per Venezia, spesso accompagnati dalle mamme. Così facendo continuano la secolare tradizione della Festa di San Martino e rinfrescano la memoria anche agli anziani che un tempo lontano facevano altrettanto. Capita così che qualche nonna offra degli spiccioli a quei bambini per la strada e talvolta vengano lanciate delle caramelle anche dai balconi dei piani alti. Per fortuna che la Festa di San Martino rinnova ogni anno il suo appuntamento con i più piccini, questo 11 novembre 2011 salutata anche da un tempo clemente. Nelle foto vediamo qualche bambino intento a far confusione all'interno di negozi e poi dei dolci di San Martino dalla tipica forma stilizzata che rappresenta il santo mentre monta il cavallo.
Avete mai assaggiato questi dolci? Sono buonissimi.


9 commenti:

ytaba36 ha detto...

So, Sig. Fausto, I guess you did this when you were a young lad? it looks like fun, but also noisy! :-)

6 days now.

Les Idées Heureuses ha detto...

Une bien jolie tradition gourmande!
Quelle musique! Quel biscuit! on en mangerait après avoir mis les euros dans la tirelire...
Bon WE Fausto
Martine di Sclos

luci ha detto...

Dopo aver letto il tuo post, io e la mia bimba abbiamo deciso che l’anno prossimo verremo a festeggiare San Martino a Venezia (sarà di domenica !!). Lei ha già in mente un gruppetto di chiassosi amici “monelli” da portare assieme. Purtroppo da noi si usa solo imparare a memoria la poesia di Carducci !!!!!!! ciao Luci

Sergio ha detto...

Il San Martino di una volta si "batteva" la vigilia, il 10, nel tardo pomeriggio e, inoltre, si andava da soli senza mamme e maestre.
E poi il "San Martino", inteso il dolce, non era così caro; ho visto in giro prezzi esagerati; però, quest'oggi, ho constatato che ne sono avanzati molti.

iRiMiKi ha detto...

Qui a Padova la festa di San Martino non è molto sentita. Esiste invece la tradizione di "bati marso": negli ultimi giorni di febbraio si passa per le vie del paese facendo baccano con pentole mestole e bidoni, per "svegliare" la primavera.

Anonimo ha detto...

da quel che so, i San Martino invenduti, lo saranno a prezzo ridotto ed a pezzi come biscotti per la merenda. Di solito questo presso alcuni panettieri..
Ciao
Clelia

però è anche bello prepararselo... consiglio di provare.

Nathanaëlle ha detto...

Bonjour Fausto,

Une bien jolie tradition à laquelle on a bien envie de se joindre ! J'aimerais beaucup gouter au gateau ! lol :D et à toutes ces gourmandises...

Belle fin de ce beau week-end,

Amiitiés,

Nathanaëlle

Fausto ha detto...

Yvonne: Of course, when I was a child I celebrated San Martino too. Noise is the best part of the celebration!
Kind regards.

Martine: Une tradition qui est populaire pour les enfants mais que les adultes adorent aussi.
Bonne soirée.

Luci: Vedrai che la Festa di San Martino non deluderà la tua bimba. Non dimenticate mestoli e coperchi di pentole, però.
Ciao.

Sergio: Erano altri tempi, certo che allora i bambini potevano girare per la città senza essere accompagnati dalle mamme.
I prezzi dei dolci, anche a mio modo di vedere, sono decisamente esagerati.
Buona serata.

Irina: In effetti la Festa di San Martino è tipica dei bambini di Venezia. Però vedo che anche quelli padovani si danno da fare con mestole e bidoni, anche se in un altro periodo dell'anno.
Ciao.

Anonimo: Nei giorni seguenti non ho visto prezzi ridotti per il dolce di San Martino, purtroppo. Per prepararli in casa serve la ricetta della nonna.
Ciao.

Nathanaelle: Pour goûter le gateau de Saint-Martin vous devriez venir à Venise en cette période. C'est un gateau dur, mais savoureux!
Bonne soirée.

fr. Andrea V. ha detto...

bel post! belle foto! ero a Campo S.Polo venerdì... e c'erano diversi bimbi! ciao Andrea

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails