domenica 12 settembre 2010

Gondola con Felze


Una gondola con felze si è vista in Canal Grande nel pomeriggio durante il quale si è svolta la Regata Storica 2010. Una gondola con il felze è davvero una rarità a Venezia. Ai tempi della Serenissima invece la gondola con il felze era molto diffusa, specialmente nel settecento, come testimoniano le tele dei grandi vedutisti veneziani. Si possono tuttora ammirare infatti dei dipinti di Canaletto che mostrano numerose gondole con felze. Questo elemento della gondola era usato a quei tempi come fosse un salotto privato, a volte per colloqui riservati tra nobili ma più spesso per gli incontri galanti, che avvenivano quindi lontano da sguardi indiscreti. Il felze fu utilizzato più volte anche da Giacomo Casanova per le sue conquiste amorose. E' stato piacevole rivedere una gondola (dal nome "Arzanà") con il felze solcare il Canal Grande, che fu per secoli il suo scenario ideale. Le gondole con il felze erano tutte private, così come lo era quella che sfilava durante la Regata Storica. Le gondole private al giorno d'oggi sono quasi scomparse, dato il costo elevato per comprarle e poterne mantenere una. Tra le ultime proprietarie di una gondola privata possiamo annoverare la mecenate americana Peggy Guggenheim, che tuttavia si sarebbe ben guardata, per il suo essere un personaggio eccentrico, dal ricoprire la gondola con il felze. Al contrario, Peggy voleva essere osservata (e invidiata) da tutti, veneziani e turisti. Speriamo che la gondola con felze che abbiamo visto possa animare degli squeraroli alla costruzione di altri esemplari simili. Io credo che sarebbe un successo per i gondolieri proporre un servizio di giro in gondola con felze. Esso verrebbe molto apprezzato dagli innamorati che potrebbero trascorrere assieme dei momenti di intimità con il proprio partner, cullati dalle onde e provando le stesse emozioni che visse Casanova nel settecento. O forse al giorno d'oggi sarebbe troppo audace?



7 commenti:

emilia ha detto...

Grazie, Fausto!
E' bellissima, se ci fossero stati ancora io avrei scelto una gondola col felze senza dubbio e non solo perché sono gran ammiratrice del Canaletto e Casanova :)

Anne ha detto...

Merci pour vos belles photos, Fausto. Je suis ravie de voir enfin une gondole avec un felze en train de naviguer à Venise. C'est un spectacle exceptionnel!
Bon dimanche.
Anne

Anonimo ha detto...

La gondola con il felze é bellissima, purtroppo sono spariti come sta sparendo Venezia, hanno fatto fuori tutti i veneziani mandandoli a Mestre, i felze sono spariti, le osterie sono sparite, hanno trasormato Venezia in una città museo. D'altronde questa era la loro intenzione fin dagli anni cinquanta dopo l'amministrazione Gianquinto appena finita la guerra tutte le altre amministrazioni hanno fatto di tutto per far sparire la nostra Venezia, mi ricordo che andavamo in piazza a manifestare contro la trasformazione di Venezia in città museo. Un grande oratore e politico che era appunto contro questo modo di governare era il conte Tonetti, detto il conte rosso, quanti se lo ricordano? Ciao Gianfranco

WALTER FANO ha detto...

Non ci crederai, ma ci stiamo lavorando... se tutto va come deve andare, la prossima primavera avremo un nuovo servizio targato "L'altra Venezia", ed è proprio il giro in gondola con felze ;-)

iRiMiKi ha detto...

Ho zoommato forte sulla penultima foto, quell'uomo che intravede sotto il felze assomiglia in modo preoccupante a mio marito! La signora bionda invece non mi assomiglia per niente.....

Fausto ha detto...

emilia: La gondola con il felze è davvero un'imbarcazione elegante, peccato attualmente ce ne sia in circolazione solo una.
Buona serata.

Anne: Vraiment un beau bateau le gondole avec le felze. Il nous fait rêver des temps anciens, mais certainement plus romantiques que ceux qui nous vivont aujourd'hui.
A bientôt.

Gianfranco: Non mi addentro qui in politica. Tuttavia, come dici tu, molte cose sono sparite da Venezia negli ultimi decenni (non solo le gondole con il felze), prima di tutto molti dei suoi abitanti. Speriamo che i giovani veneziani possano trovare una classe politica che possa rinvigorire questa città spopolata, ridonandole lo splendore che possedeva un tempo. Mi riferisco soprattutto al suo tessuto sociale.
Ciao.

Walter: Allora .... ci siamo letti nel pensiero! Sono curioso di vedere all'opera il vostro nuovo servizio.
Ciao.

Irina: La prossima volta non zoommare le mie foto, o mi farai provare sensi di colpa! :O)
Buona serata.

Yvonne ha detto...

iRiMiKi .... : )))

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails