lunedì 16 dicembre 2013

Nebbia a Venezia: 14 Dicembre 2013


La nebbia a Venezia del 14 dicembre 2013 è stata fitta e persistente lungo tutto l’arco della giornata. Ciò ha comportato notevoli disagi a pendolari e turisti, ma anche a residenti e studenti, poiché le corse dei vaporetti delle linee circolari sono state interrotte a causa della coltre nebbiosa che ha avvolto la laguna. Molti turisti hanno atteso invano nei pontili che dei vaporetti si fermassero e li portassero a destinazione (fatto questo raccontatomi da alcuni miei ospiti). Tuttavia nessun membro del personale che gestisce il trasporto pubblico a Venezia si è degnato di avvertire gli ignari utenti che il servizio era stato sospeso per nebbia. 
Se per noi veneziani questo rappresenta un evento (quasi) normale, per alcuni visitatori invece risulta inaccettabile che i vaporetti non circolino regolarmente. Inoltre ai turisti sono stati venduti dei titoli di viaggio dalle biglietterie presenti nei pontili, pur sapendo che il servizio non sarebbe stato effettuato. “Spennare” i turisti (una corsa singola costa infatti ben sette euro), senza garantirgli il viaggio in vaporetto, lo trovo davvero un comportamento deprecabile. E darà il pretesto a quei visitatori di parlare male della loro esperienza vissuta a Venezia. Ma purtroppo siamo qui a parlare sempre degli stessi problemi, mentre chi li dovrebbe risolvere, semplicemente non lo fa.   




8 commenti:

Claudio ha detto...

Fausto,certo non si può dar colpa a nessuno di una giornata di nebbia,nè del fatto che delle corse dei vaporetti debbano essere prudenzialmente sospese.
E sin qui tutto ok.
Però è criminale non avvertire l'utenza del disservizio e tantopiù lo è continuare a staccare biglietti di costo stratosferico sapendo che non possono essere utilizzati.
Credo che possano ravvisarsi in tale inammissibile comportamento estremi di reato.
Le autorità che possono e debbono vigilare in questo campo cosa stanno a fare?
Signori(si fa per dire), vergognatevi!

Ah,Fausto,dimenticavo:belle le foto,in particolare la prima,che peraltro hai messo in quella posizione non per caso...
Ciao.

Lili ha detto...

Magnifiques photos Fausto!
Quelle belle atmosphère!

Veneziamia ha detto...

Le brouillard, à Venise comme en Suisse ces derniers jours, donne un aspect surréaliste à l'environnement, si nous posons sur ce phénomène un regard d'artiste, photographe ou autre. Mais les inconvénients restent pour les usagers des transports, hélas.
Ciao a tutti !

stephanie dupont ha detto...

stupende foto concordo con claudio,ha tutto il suo fascino avvolta nella nebbia venezia..
per il resto se solo si usasse un po piu la testa certe problematiche non ci sarebbero..!!!
bella settimana..

Nathanaëlle ha detto...

D'accord avec vous Fausto, les perturbations devraient être affichées sur les quais. Et lorsque l'on est touriste, on peut s'adapter aussi et partir à pied visiter la belle Venise... Elle est très jolie aussi sous le brouillard !
Merci Fausto pour ces merveilleuses photos
Douce semaine à vous

Anonimo ha detto...

Bellissime foto.....purtroppo non sara' l'ultimo disagio perVenezia

Fausto ha detto...

Claudio: Non so se sia un reato, ma già altre volte mi sono stati riferiti degli episodi simili. Anche in occasione di scioperi, in conseguenza dei quali i turisti non avrebbero mai potuto usufruire né dei vaporetti né tantomeno dei loro biglietti. Insomma, non si può continuare ad approfittarsi dei turisti in questo modo. Ne va anche dell'immagine della città.
Ciao.

Lili: Merci beaucoup!
Bonne soirée.

Veneziamia: Le brouillard rend Venise peut-être un peu triste, comme une célèbre chanson de Charles Aznavour ...
A bientôt!

stephanie dupont: Credo che la nebbia dia quel tocco di mistero a Venezia e ci regali grandi emozioni. Certo, un po' di buon senso non guasterebbe, specialmente in situazioni come queste.
Ciao.

Nathanaëlle: On peut certainement visiter Venise avec le brouillard, mais quand il faut transporter des valises pour un long trajet, sont des douleurs.
Bonne soirée.

Graziella d'Argentina ha detto...

Grande Fausto! qué bellas fotos!Te reitero: con ellas me acercas a una Venecia que yo nunca he visto ya que mis posibilidades de visitarla han sido siempre primavera y verano.
Mi piacerebbe vederla in inverno, sembra piu MAGICA!!!
Grazie, Fausto!
Graciela d'Argentina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails