sabato 27 ottobre 2012

Una Visita a Trieste


Una visita a Trieste la posso di certo consigliare a chiunque rimanga parecchio a Venezia ed abbia voglia di conoscere un'altra bella città di mare. La visita a Trieste risulta estremamente gradevole e per arrivarci con il treno ci si impiegano poco più di due ore, se disponete di un'auto il tempo per andare si riduce ancora. Trieste giace dall'altra parte del Mare Adriatico ed è una città di origini antiche, fu fondata infatti dai romani con il nome di Tergeste. 
Essa fu poi per secoli rivale di Venezia per arrivare poi al suo massimo splendore nell'ottocento, quando divenne il porto principale dell'Impero Austro-Ungarico. Io penso che una visita a Trieste debba durare almeno due giorni. Il migliore mezzo per visitare la città viene offerto dai bus City Sightseeing Trieste, che, grazie ad una formula già collaudata in altri posti, permette di salire e scendere nelle numerose fermate predisposte nei luoghi strategici. Trieste è una città di circa 300.000 abitanti ma comunque è molto pulita ed accogliente, per niente pericolosa. Anche i dintorni di Trieste offrono molto da vedere e la città si presta come ottimo punto di partenza per gite verso la vicina Istria, tra Slovenia e Croazia. Tra i posti turistici principali di Trieste possiamo certamente citare la Chiesa ed il Forte di San Giusto, ma anche la stupenda Piazza Unità d'Italia ed il Castello di Miramare. Trieste è quindi una città tra mare e montagna che merita senza dubbio una visita approfondita. Passiamo alla descrizione delle immagini. Nella prima foto vediamo Piazza Unità d'Italia, ben illuminata di sera. Poi il Castello di Miramare lungo la costa, circondato dal verde di un grande parco. Seguono due immagini di Trieste al tramonto. Una nave da crociera lascia il Porto di Trieste. La romanica Chiesa di San Giusto, patrono della città. Alcune rovine romane tra la Chiesa ed il Forte di San Giusto. Il Teatro Verdi, ritrovo ideale per gli appassionati di musica lirica. Il neoclassico Palazzo della Borsa. L'orologio che domina Piazza Unità d'Italia. Infine un curioso Leone di San Marco in mosaico, con molti particolari sorprendenti. Insomma la visita a Trieste potrebbe essere perfetta per celebrare un avvenimento importante, quale un anniversario di matrimonio.
Noi il nostro l'abbiamo festeggiato così!




7 commenti:

ytaba36 ha detto...

OK, you have convinced me to spare a couple of days away from Venice on my next visit! Thank you for another pleasant excursion, Fausto.

Fausto ha detto...

Yvonne: You will be certainly not disappointed!
Kind regards.

marshall ha detto...

Bentornato, Fausto,
mi sai dire l'indirizzo esatto della Ferrari Store che si trova tra la Chiesa di San Zulian e il Ponte dei Ferali? E' Calle Mercerie 782, oppure Rio Terrà Mercerie 782? E quanto potrebbe distare da detto Ponte?
Come forse avrai capito, anche perchè te lo avevo accennato, sulla scia di quei post su Aldo Manuzio e su Mastro Martino, sto preparando un post sugli Armeni a Venezia, la cui presenza è stata prodiga di storia e storie per i veneziani.
La mia visita a Venezia, come al solito, avviene in maniera del tutto virtuale, tramite quel motore di ricerca che m'avevi consigliato a suo tempo.

marshall ha detto...

Il mio viaggio a Trieste l'ho compiuto nel lontano 1983, e i miei ricordi sono soprattutto legati a Italo Svevo, del quale ho recentemente letto i tre romanzi fondamentali, e dei quali m'era interessata soprattutto la parte autobiografica e quella descrittiva della città di Trieste. Ti ricordo inoltre che in uno di quei romanzi parla abbastanza approfonditamente del suo viaggio di nozze a Venezia, scrivendo anche che era quasi una meta obbligata la Luna di Miele a Venezia per gli italiani dei secoli scorsi. Al loro ritorno avrebbero avuto molto di che raccontare!
Ma evidentemente erano altri tempi!

Fausto ha detto...

Mario: L'esatta localizzazione del negozio in questione è Marzaria San Zulian. Il ponte più vicino si trova a circa 10 metri di distanza dal negozio. Quando si sposò mia mamma, la Luna di Miele tipica era Firenze-Roma-Costiera Amalfitana. Credo ovviamente che chi abitava lontano da Venezia la includesse nel proprio tour.
Ciao.

marshall ha detto...

Fausto,
ho preso nota e ti ringrazio. Il dato farà parte del mio prossimo post, che parlerà di armeni a Venezia; e il nesso lo si vedrà.
Ciao.

Cri ha detto...

Trieste è, con Venezia, uno dei miei luoghi del cuore. Consiglio la lettura del libro "Trieste sottosopra" di Covacich, che ne racconta l'anima in modo originale.
Auguri per l'anniversario!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails