domenica 20 maggio 2012

Regate America's Cup a Venezia


Le regate dell'America's Cup a Venezia sono state tutte spettacolari, in special modo quelle disputate nel percorso in laguna nel Bacino San Marco. I catamarani dell'America's Cup si sono dati battaglia a Venezia contornati da una cornice di oltre 100.000 spettatori. Molti appassionati hanno potuto assistere alle regate dalle quasi 2000 imbarcazioni accreditate. Naturalmente il tifo locale si è rivolto verso i due catamarani di Prada-Luna Rossa, ossia Piranha e Swordfish che si sono ben comportati. 
Il colpo d'occhio era notevole sulle zone circostanti al campo di regata, vi erano (ovunque fosse consentito) barche a motore e a remi, ma anche un gran numero di barche a vela. L'organizzazione delle regate dell'America's Cup a Venezia è stata impeccabile, riservando ad ogni tipologia di imbarcazione un'area diversa. Dopo questo incredibile successo sarà difficile non includere Venezia come tappa fissa dell'America's Cup anche nelle prossime edizioni. Da parte mia vi posso garantire che le regate alle quali ho assistito sono state davvero emozionanti e coinvolgenti. Insomma l'evento è di quelli che non verranno scordati dalle migliaia di persone che lo hanno visto dai natanti in laguna ma anche dalle rive. Credo anzi che molti stiano già sognando il prossimo appuntamento con le regate delle world series dell'America's Cup a Venezia, che si terranno in Aprile del 2013. Infine, una curiosità. Nella terza foto potete vedere Luna Rossa sullo sfondo ed in primo piano un cartello con il limite di velocità a 11 km/h. Come avrete intuito, i catamarani dell'America's Cup sfrecciavano a velocità ben superiori a quelle consentite. 
Nessuno però ha avuto il coraggio di fermarli per dargli una multa!



6 commenti:

maryk ha detto...

Thanks for the wonderful photos. We watched it live via streaming online and it was very spectacular. Wonderful to see so many boats out with spectators. A great event for Venice.

iRiMiKi ha detto...

Dev'essere stato uno spettacolo magnifico, penso che in nessun altro posto del mondo le regate si svolgono così vicino al pubblico sulla terraferma, sembra quasi di poter toccare con la mano le imbarcazioni. Complimenti per le foto molto belle ed eleganti e il racconto avvincente. Si percepisce l'atmosfera di questo evento straordinario.

Fausto ha detto...

maryk: You're welcome. This has been really a special event in Venice. I can't wait to see next edition in April 2013!
Kind regards.

Irina: Come ho avuto modo di spiegare nel post tutto è stato emozionante ed il colpo d'occhio di barche e spettatori a terra davvero da brividi. E' stata una fortuna poter vedere da vicino i catamarani dell'America's cup, sia durante le regata che all'Arsenale (village compreso). Così va utilizzato proprio l'Arsenale, che potrebbe essere un ottimo volano per l'economia di Venezia.
Buona serata.

Sig. Nonloso ha detto...

Marvelous photos!

Sergio ha detto...

Bello, bellissimo spettacolo!!!
Il sindaco si è dimostrato molto contento, come da dichiarazioni apparse sul sito del comune.
Da notizie giornalistiche si apprende che gli alberghi erano pieni, che i turisti sono stati tanti, che le forze dell'ordine hanno dovuto lavorare molto e così anche i netturbini.
Mi viene spontanea una domanda: "Chi paga tutto questo?".

Fausto ha detto...

Sig. Nonloso: Many thanks!
Have a nice day.

Sergio: Dei clienti che alloggiavano nella struttura dove lavoro nessuno era a conoscenza dello svolgimento delle regate dell'America's Cup. Non credo che a maggio (alta stagione a Venezia) ci sia bisogno di un simile evento per far venire turisti in città. Una gran bella iniziativa a mio avviso è stata la creazione del "village" in Arsenale, che ha permesso a molti (me compreso) di scoprirne una zona di solito interdetta al pubblico. Se i costi vanno considerati come investimento per la città allora credo possano essere sostenuti.
Ciao.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails